Category: SPESA

La lista d’oro: ecco cosa mette nel carrello il casalingo di Voghera

Pasta, sugo di pomodoro, legumi. E un pizzico di mostarda fatta con la cipolla rossa di Breme. La spesa con la carta d'identità

Pasta Voiello, sughi Mutti, legumi Amío. E mostarda fatta con la cipolla rossa di Breme. Comincio così la lista d’oro del casalingo di Voghera. Quella dei prodotti di origine certa, che metto più volentieri nel carrello della spesa. Ci ho pensato a lungo prima di decidermi, consapevole che il racconto delle mie scelte di consumo
CONTINUA A LEGGERE

Pago la spesa in contanti. E non mi sento un neanderthal

Basta demonizzare le banconote: è usandole che son tornato a capire il valore (e il costo) di quel che compero. Col denaro di plastica ero diventato una macchina per gli acquisti

Dopo anni di acquisti pagati con bancomat e carte di credito varie ho deciso: basta denaro di plastica. Mi ero accorto di essere diventato una macchina per gli acquisti. Così ho deciso di pagare la spesa in contanti e sono tornato a capire, a pesare fino i fondo, il valore e il costo di quel
CONTINUA A LEGGERE

Le 7 regole d’oro per fare la spesa e non buttare i soldi

Offerte fin troppo speciali, espositori-civetta e trappole per mariti solitari: guida per superare indenni lo shopping quotidiano

La spesa ha regole precise e si svolge su un terreno, quello dei supermercati, in cui le relazioni dei clienti con i beni che acquistano, sono studiate apposta per stimolare la spesa. Nulla di scandaloso: i consumi non sono il male assoluto. Anzi: se non ripartono rischiamo di rimanere in recessione per altri cinque anni.
CONTINUA A LEGGERE

Nove insegne, 138 casse: ecco dove fa la spesa la casalinga di Voghera

Fra Coop, Esselunga, Iper, Galassia, Gulliver, Lidl, Eurospin, Ld Market e Carrefour in tutto i punti vendita sono 16

Trentottomila abitanti, un territorio comunale di quasi 64 chilometri quadrati, Voghera è il più importante centro urbano dell’Oltrepò Pavese, un territorio verde dove la deindustrializzazione è in atto dagli anni Settanta e l’agricoltura rappresenta un terzo del Pil. Qui abita la casalinga più famosa d’Italia, la casalinga di Voghera appunto, che da decenni rappresenta in
CONTINUA A LEGGERE