Category: OLIO

Ecco quanto può costare quest’anno un litro di extravergine 100% italiano

Olive, trasporto, molitura, vetro, tappo, etichetta: una bottiglia di olio ottenuto solo da olive italiane si paga anche 12 euro

Olive, trasporto, molitura, bottiglia, tappo, etichetta: alla fine del processo che va dalla raccolta al confezionamento, una bottiglia di olio extravergine ricavato dalle olive italiane raccolte in queste settimane viene a costare 12 euro.Complice un’annata avara, funestata dai danni provocati dalla mosca olearia, l’oro verde 100% made in Italy raggiunge questa cifra. Il calcolo che riporto
CONTINUA A LEGGERE

10 domande e 10 risposte per comperare l’extravergine e non farsi fregare

L'origine, la marca, la posizione sugli scaffali, le certificazioni: ecco cosa bisogna sapere per acquistare con tranquillità l'oro verde made in Italy

Come acquistare un olio extravergine di qualità? E come essere sicuri che sia italiano? In definitiva: come evitare fregature? Domande che i consumatori si pongono sempre più di frequente. Soprattutto dopo gli ultimi dati diffusi dalla Coldiretti: due bottiglie di olio d’oliva su tre fra quelle confezionate nel nostro Paese contengono prodotto straniero. Spagnolo, greco
CONTINUA A LEGGERE

Via alle nuove multe per i furbetti dell’extravergine. Ma rischiano pure gli onesti

Dal primo luglio 2016 scattano le sanzioni più salate per i taroccatori dell'oro verde: punito anche chi utilizza tricolori e immagini evocative dell'Italia per l'olio comunitario

Dal 1° luglio 2016 sono in vigore le nuove sanzioni destinate a punire il country sounding per l’olio extravergine d’oliva. Il Decreto legislativo 103 del 23 maggio 2016 (ecco il testo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale) ha modificato le norme esistenti destinate a sanzionare i comportamenti fraudolenti nelle fasi di imbottigliamento e commercializzazione dell’oro verde. Le multe sono state inasprite,
CONTINUA A LEGGERE

Le 7 cose da sapere
per non portare a tavola
il falso extravergine

Breve guida per orientarsi nella giungla di etichette e prezzi del condimento preferito dagli italiani

Vino, carne e olio: dopo gli scandali che hanno colpito alcune fra le eccellenze del made in Italy a tavola, la fiducia dei consumatori rischia di incrinarsi definitivamente. L’indagine avviata a Torino dal pm Guariniello – e poi riassegnata alle procure di Genova, Firenze, Spoleto e Velletri – ha assestato un duro colpo alla credibilità dell’ex
CONTINUA A LEGGERE