Antichi sapori che rinascono. A Lungavilla, località nel cuore della piana d’Oltrepò, alcuni agricoltori hanno riportato in vita un ortaggio tradizionale del luogo. Dimenticato per decenni. Si tratta della Zucca Berrettina, una varietà che a Calcababbio, antica denominazione del borgo traducibile in «schiaccia rospo», i contadini hanno coltivato per secoli, prima di cadere nel dimenticatoio vittima
CONTINUA A LEGGERE