L’Expo non è soltanto una Gardaland dell’alimentazione. Basta sapere cosa si cerca e si possono fare scoperte molto interessanti. Ad esempio al supermercato del futuro, realizzato da Coop Italia nel Future Food District dell’esposizione universale. E non serve avere una conoscenza approfondita della materia, i cibi: basta leggere con attenzione le «etichette aumentate» l’invenzione messa
CONTINUA A LEGGERE