Monthly Archives: maggio 2015

Qualcuno spieghi alla Cucinotta che gli Usa vogliono soffiarci le Dop

E qualcun altro alla Coldiretti che Martina ha alzato bandiera bianca sul Trattato transatlantico

Expo 2015. Venerdì 29 maggio. All’esposizione universale di Milano va in scena la festa del latte. La Coldiretti organizza un cheese test per smascherare i falsi formaggi made in Italy. Ospiti d’eccezione l’attrice Maria Grazia Cucinotta, lo chef pluristellato Davide Oldani e le casalinghe di Voghera. La Cucinotta non perde l’occasione di farsi un selfie
CONTINUA A LEGGERE

Top e flop all’Expo 2015

Il casalingo di Voghera dà i voti a padiglioni e ristoranti

Difficile dire cosa sia veramente l’Expo. Da quando ha aperto ho visitato l’esposizione più di quindici volte. Da solo, con amici, colleghi. Perfino con la famiglia. Non saprei dare però una definizione univoca dell’evento. Forse perché è talmente enorme da poter vestire qualunque abito riesca a cicirle addosso ogni singolo visitatore. Una kermesse mondiale, una fiera
CONTINUA A LEGGERE

Dal nulla del Vietnam alle metafore raffinate della Corea. Viaggio fra i padiglioni dell’Expo

Cronache del casalingo di Voghera all'esposizione universale di Milano

Divertenti, ermetici, banali, istruttivi: i padiglioni dell’Expo rappresentano l’occasione forse unica e irripetibile per entrare in contatto con le culture alimentari del mondo. Ma soprattutto sono la porta d’ingresso per capire la visione dei singoli Paesi e delle organizzazioni presenti rispetto al tema dell’esposizione universale: nutrire il pianeta. Fortunatamente per gli organizzatori – forse un po’ meno per
CONTINUA A LEGGERE

Tutta l’Expo in 11 parole

Prezzi, assaggi, divertimento e sicurezza: breve guida per orientarsi all'esposizione universale. Senza perdere tempo e buttare soldi

Per capire il senso dell’Expo bisogna vederlo e rivederlo. Guardare, provare, fare mille domande. Non voglio vendervi una merce che non posseggo ancora: all’esposizione universale di Milano ci sono stato alcuni giorni e inizio a capire qualcosa. In attesa di compilare una guida ragionata all’evento dell’anno, almeno per quelli come me che vivono di alimentazione,
CONTINUA A LEGGERE