Monthly Archives: marzo 2015

Origine obbligatoria sulla carne di maiale. Ma non per i salumi

Ennesimo capolavoro dell'Europa che riesce a mantenere l'anonimato sul prosciutto tedesco trasformato in made in Italy dall'industria

Una buona notizia e una cattiva. Anzi, pessima. Dal primo di aprile scatta l’obbligo di indicare l’origine sull’etichetta della carne di maiale e di agnello. Lo prevede il nuovo regolamento europeo. Il vincolo però vale soltanto per le carni fresche. Nessuna novità, dunque, per i salumi che continueranno a essere etichettati e presentati come italiani
CONTINUA A LEGGERE

Le 7 regole d’oro per fare la spesa e non buttare i soldi

Offerte fin troppo speciali, espositori-civetta e trappole per mariti solitari: guida per superare indenni lo shopping quotidiano

La spesa ha regole precise e si svolge su un terreno, quello dei supermercati, in cui le relazioni dei clienti con i beni che acquistano, sono studiate apposta per stimolare la spesa. Nulla di scandaloso: i consumi non sono il male assoluto. Anzi: se non ripartono rischiamo di rimanere in recessione per altri cinque anni.
CONTINUA A LEGGERE

Voghera: presentato il candidato sindaco di Forza Italia

A guidare il centrodestra sarà Carlo Barbieri, il primo cittadino uscente. Ma restano le tensioni all'interno del partito e con la Lega

Proprio mentre l’Italia era col naso all’insù per cercare di osservare l’eclissi di sole nel giorno dell’equinozio di primavera, nella storica sede di via Viscontina a Voghera i vertici provinciali di Forza Italia hanno presentato il candidato sindaco per le elezioni amministrative che si svolgeranno il prossimo 31 maggio. A guidare la compagine del sarà
CONTINUA A LEGGERE

Arriva il bollino tricolore per il latte italiano. Ma solo se è fresco

Quello Uht è quasi tutto d'importazione. E continuerà ad avere etichette opache

Il latte italiano rischia di sparire, schiacciato fra le pressioni dell’industria che gioca al ribasso sui prezzi e le importazioni di prodotto a basso costo de Germania e Francia. È di qualche settimana fa la protesta degli allevatori Coldiretti che hanno invaso le piazze italiane mungendo le mucche come si faceva una volta. Muggiti e letame (troppo
CONTINUA A LEGGERE